Mutuo al 100%: perché così tante bocciature?

In questi giorni sono migliaia i potenziali clienti che hanno ricevuto dalla banca una telefonata di questo tipo: “Mi spiace, ma la sua richiesta di mutuo è stata bocciata perché non rientra più tra i prioritari per il fondo Consap”. Cosa è successo?

In questi giorni sono migliaia i potenziali clienti che hanno ricevuto dalla banca una telefonata di questo tipo: “Mi spiace, ma la sua richiesta di mutuo è stata bocciata perché non rientra più tra i prioritari per il fondo Consap”.

Una situazione testimoniataci da tante persone che ci chiedono consiglio su cosa fare per non perdere la caparra versata e riuscire a finanziare comunque fino al 100% l’importo.

Una situazione difficile, che ovviamente coinvolge le agenzie immobiliari che rischiano di veder sfumare delle trattative in corso, con il cliente che chiama l’agente per dirgli “non mi danno più il mutuo, lasciamo perdere per il momento. Ne riparliamo nel 2021.”

Nel concreto adesso le regole per accedere sono molto più rigide e tagliano fuori una grossa fetta di richiedenti.

A potervi accedere sono infatti unicamente i “prioritari” ovvero:

  • Coppia coniugata o convivente sotto i 35 anni
  • Famiglia monogenitoriale con figli minori
  • Conduttore  di alloggi di proprietà degli Istituti autonomi per le case popolari, comunque denominati;
  • Giovane/i di età inferiore a 35 anni titolare di un rapporto di lavoro atipico di cui all’art. 1 della legge 28 giugno 2012, n. 92.

E tutti gli altri? Nella gran parte dei casi il funzionario della banca, sommerso dal lavoro di questo periodo, si limita ad alzare la cornetta o a scrivere due righe di mail comunicando la bocciatura.

Zero alternative proposte al cliente, che giustamente si paralizza e tende a cadere nello sconforto e a rimandare la scelta.

Come recuperare queste situazioni?

La buona notizia c’è: il fondo Consap è solo UNA delle modalità attraverso le quali si può ottenere un mutuo che superi la soglia dell’80% (quella che solitamente le banche erogano come tetto massimo).

Purtroppo, si tende ad associare il 100% al Consap, ma alcune banche convenzionate con la nostra agenzia Kiron ci hanno comunicato di aver ripreso a valutare richieste del 100%.

Quindi se il tuo cliente ha i requisiti, che possiamo stabilire dopo un primo incontro conoscitivo, siamo in grado di fargli ottenere il finanziamento che sta cercando, senza fargli mettere mano ai suoi risparmi.

Quindi, se vuoi dare una soluzione PRATICA, incontriamoci per una prima consulenza informativa.

Ti aiuterò a trovare soluzioni alternativa al mutuo 100% Consap.

 

Calogero Fortunato

Calogero Fortunato

Aiuto le persone a ottenere il mutuo rapidamente, alle condizioni più convenienti, grazie alle convenzioni con 20 banche, 20 anni di esperienza nel settore del credito e la totale indipendenza dalle banche.

Condividi:

Post precendenti

vuoi domande su come ottenere il mutuo? Scrivimi